Categoria: Sarda Affumicati

20170510_tonnorosso_in_scatola.jpg

Tonno rosso in scatola

(Cod. 160)

Tonno rosso in scatola

Solo le parti più nobili vengono selezionate per la nostra lavorazione artigianale: il tonno viene cotto  a vapore, inscatolato in grandi contenitori e sottoposto a stagionatura per almeno sei mesi. Successivamnte viene inscatolato in contenitori più piccoli, ricoperto di olio d'oliva e lasciato maturare per ulteriori sei mesi. La nostra produzione prevede tre selezioni: la Ventresca, il Tarantello il il Tonno di corsa.

Come gustarla

Da solo o unito ad un misto di verdure fresche in insalata, oppure con l'aggiunta di fagioli o cipolle.

Ingredienti

Tonno (Thunnus Thynnus), olio d'oliva composto da oli raffinati e oli di oliva vergini, sale.

Conservazione

Conservare a temperatura ambiente.
Allegati

Potrebbero piacerti

Storione-beluga.png
Proveniente dal Mar Caspio, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la squisitezza della sua carne, lo Storione Beluga sposa la tradizione sarda in un'affumicatura leggera con legni della macchia mediterranea.
Come gustarla Come antipasto, tagliato sottilmente e condito con succo di limone, maionese, erba cipollina e qualche grano di pepe rosa. Tagliato a listarelle e unito all'ultimo momento ad un soffritto di olio, erba cipollina, prezzemolo triatato e qualche filetto di pomodoro, condisce a meraviglia...
Bottarga.png
Il "caviale Sardo" è frutto della lavorazione di uova di muggine salate ed essiccate con ventilazione naturale. Il suo sapore caratteristico e delicato era già noto e apprezzato nell'antichità.
Come gustarla Tagliata a fettine con una sola aggiunta di olio extravergine d'oliva oppure accompagnata da qualche ciuffo di rucola o sottili spicchi di carciofo. Grattuggiata e spolverata abbondantemente su un piatto di spaghetti al dente, conditi con olio extravergine d'oliva, passato in padella ...
buzzonaglia_di_tonno_rosso.jpg
E’ un prodotto caratteristico per gusti ed aspetto. Ciò dipende dalla materia prima (parti del tonno rosso fortemente irrorate di sangue), che ben si presta alla occasione di sughi corposi per condire la pasta.